Search

Possiamo fare qualcosa per la natura. Conosciamo la regola delle 3R

#6_10anni

Molti di noi non pensano mai alla spazzatura che ci circonda ovunque. Non ci rendiamo conto che potremmo facilmente ridurne la quantità e quanto sia importante separarla correttamente. Durante l'incontro i partecipanti impareranno non solo a ridurre la quantità di rifiuti prodotti, ma anche a riciclarli o riutilizzarli.

#EducazioneGlobale #ConsumoResponsabile #Rifiuti


Scopo principale:

  • Indicare l'ambiente come una delle aree di azione per cambiare il mondo


Durante questo incontro i partecipanti:

  • Conosceranno le regole: ridurre, riutilizzare, riciclare e proveranno ad applicarle.



1. Iniziare l'incontro con il canto:


Cambiamo insieme il mondo

Facciamolo giocando

Per gli altri e la natura

Questa è la nostra avventura



2. Storia


Ricorda ai partecipanti i compiti per casa - lascia che i partecipanti che vogliono condividere la loro esperienza nell'aiutare gli altri lo facciano. Riassumi apprezzando i loro sforzi e dicendo che sono pronti a scoprire la prossima area di azione per cambiare il mondo: la natura. Mostra ai partecipanti i rifiuti sparsi per la stanza (che devi posizionare prima dell’incontro). Chiedi di cosa si tratta. Rifletti insieme su cos’è in realtà l’immondizia (qualcosa di cui non abbiamo più bisogno). Cosa pensano della quantità di rifiuti che creiamo? È piccola, grande o forse troppo grande? È per forza cosi? Come possiamo saperlo? Scopri dove finisce una grande quantità di spazzatura - leggi ai partecipanti la lettera dei nostri viaggiatori in cui descrivono l'isola di Mantanani.


Cari ragazzi!


Oggi vi scriviamo da un'isola affascinante chiamata Mantanani. Si trova in Malesia, al largo delle coste del Borneo. È una piccola isola piena di palme. Puoi raccogliere noci di cocco direttamente dalla pianta e bere latte di cocco fresco. Intorno c'è un bellissimo oceano blu. Da qualsiasi punto dell'isola non sei mai a più di qualche passo dalla spiaggia. I nostri momenti preferiti sono all'alba e al tramonto - è così bello! Un vero paradiso!


Ma l'isola ha anche il suo lato oscuro ... c'è davvero un sacco di immondizia. In alcuni posti non puoi nemmeno fare un bagno nell'oceano, perché la spazzatura è tutto intorno. Lo stesso accade sulla spiaggia, la sabbia dorata è disseminata di sacchetti di plastica, batterie usate, sacchi ... La spazzatura è gettata via dagli abitanti dell'unico villaggio situato su Mantanani e dai turisti che lo visitano. spazzatura Molta ne arriva anche dalla terraferma, a volte coprendo molti, molti chilometri prima di raggiungere l'isola. Rende alcuni posti nell'isola brutti, ma inquina anche l'acqua, causando la morte di molti animali - pesci, delfini e squali - e della barriera corallina, che qui è già quasi del tutto scomparsa. Anche i pochi animali terrestri, ad esempio le mucche, sono in pericolo, perché mangiano sacchetti di plastica e altre cose che non sono in grado di digerire, e che quindi gi rimangono nello stomaco.


Non sappiamo davvero cosa fare con tutta questa spazzatura ... Avete qualche un'idea?


Anna e Andrea


La storia completa "Mantanani. Paradiso e inferno "si può trovare qui. Assicurati che i partecipanti abbiano compreso il problema descritto nella storia. Mostra la Malesia sulla mappa. Mostra ai partecipanti le foto dell'isola piena di immondizia. Chiedi ai partecipanti cosa si può fare con i rifiuti. C'è una soluzione migliore che scaricarli in un buco? Cercate le risposte insieme.


Rubbish scattered on the beach of the Malaysian island of Mantanani. The beautiful island definitely loses its charm.

3. Esercizi


Esercizio 1. 3R. Il compito per i partecipanti è quello di trovare lettere in tre colori diversi, nascosti nella stanza, e quindi metterli nell'ordine giusto per ottenere le tre parole che iniziano con R (in inglese). Puoi semplificare, puoi numerare le lettere in ogni parola. Le tre parole che i partecipanti scopriranno sono: reduce - limitare, usare meno; reuse - usare di nuovo; recycle - segregare. Dopo averne spiegato il significato, mettili in una posizione visibile della stanza.


Esercizio 2. Recycle. Dai uno sguardo a una delle regole: riciclare. Torna ai rifiuti che hai trovato nella stanza all'inizio della riunione. Decidi insieme quale è il colore giusto del bidone in cui dovresti metterli. Dividili insieme. Per fare ciò, posiziona in quattro angoli diversi della stanza (o del cortile) dei contenitori colorati secondo il codice cromatico della raccolta differenziata. Raccogli i rifiuti uno per uno. Il compito per i partecipanti è di toccare il bidone del colore giusto il più velocemente possibile.


Esercizio 3. Reduce (Riduci). Sappiamo già come separare i rifiuti. Ma c'è qualcosa che possiamo fare prima? Possiamo fare qualcosa per ridurre la quantità di spazzatura? Come? Proponi una sfida ai partecipanti: ogni gruppo di 4-6 persone scrive quante più idee possibili per ridurre la quantità di rifiuti (ad esempio, l'acquisto di prodotti senza imballaggio, utilizzando contenitori per la colazione e thermos invece di sacchetti e bottiglie di plastica; borse in tessuto…). Vince il gruppo che raccoglie il maggior numero di buone idee. Riassumendo, pensa quale idea potresti introdurre individualmente nella tua vita e cosa puoi fare insieme, a livello di gruppo.


Esercizio 4. Reuse (Riusa). Ogni gruppo riceve uno dei rifiuti portati da te (ad esempio una bottiglia di plastica, una scatola da tè, un tappo di sughero, una vecchia maglietta). Il compito del gruppo è annotare quante più idee possibili di riutilizzo di quel particolare oggetto. Quindi i gruppi presentano le loro idee descrivendo e mostrandone l'uso.



4. Artwork – la “3R town”


Proponi ai partecipanti un altro uso per i rifiuti. Creare insieme il modellino di una città in cui tutti gli abitanti rispettano la regola delle 3R. Costruisci case, disegna strade, metti bidoni per la raccolta differenziata, crea abitanti e altri elementi che ti vengono in mente. Dovrebbe essere una città responsabile, ecologica e felice. Usa la tua creatività, un'abilità importante per cambiare il mondo. Dopo aver terminato il lavoro, chiedi ai partecipanti di pensare a che tipo di regole dovrebbero essere in vigore nella città a 3R. Tutti gli abitanti possono essere felici? Come? Quali di queste regole puoi effettivamente utilizzare nel tuo gruppo di partecipanti? Fai una foto della città a 3R, magari la puoi usare per promuovere la regola delle 3R tra i tuoi amici e familiari.



5. Riepilogo


Chiedi ai partecipanti se pensano che la città a 3R esista da qualche parte nel mondo. Magari qualcuno tra i partecipanti ha fatto un viaggio all'estero e si ricorda se le strade erano pulite o sporche. C'erano i bidoni per la raccolta differenziata? E come stanno le cose negli altri continenti? Chiedi se i partecipanti sanno niente a riguardo. Altre persone nel mondo hanno problemi con i rifiuti o siamo solo noi? Se è un problema comune, cosa succederà se non troviamo una soluzione? Lascia che i partecipanti riflettano su quello che possono fare in modo che almeno l'ambiente circostante assomigli alla bella città a 3R. Spiega ai partecipanti che il prossimo incontro sarà davvero speciale. Cambierete il mondo da soli! Chiedi ai partecipanti che tipo di problemi vedono nel circondario. Quale di questi vorrebbero risolvere? Di cosa hanno bisogno per farlo? Le risposte a queste domande ti aiuteranno a prepararti per il prossimo incontro.



6. Homework


Ogni partecipante cerca di mettere in pratica le regole discusse durante l'incontro di oggi (per esempio non usando sacchetti di plastica per la merenda, cercherà di differenziare i rifiuti a casa, non comprerà bevande in bottiglie di plastica). Dovrebbe osservare per alcune settimane ciò che è facile da fare e ciò che è impegnativo. Ricordati di ricordare ai partecipanti durante ogni riunione su questo compito e controlla dopo alcune settimane come è andata.



7. Concludi l’incontro con il canto:


Cambiamo insieme il mondo

Facciamolo giocando

Per gli altri e la natura

Questa è la nostra avventura



Altri compiti per il gruppo:

  • Prepara poster che promuovono la regola delle 3R, mettili in luoghi visibili nella scuola, nel quartiere, nei negozi vicini

  • Prepara regali per amici e parenti usando cose che non sono più necessarie.


Hai notato qualche errore nel testo? Vuoi supportarci nella traduzione di scenari e storie in altre lingue? Non esitate a contattarci! Siamo costantemente alla ricerca di persone che ci possano aiutare con qualsiasi lingua. Rendiamo insieme il materiale per changemaker disponibile per più persone! --> hello@exchangetheworld.info


Altre storie di changemaker su: exchangetheworld.info